Benessere

Dieta dimagrante del Kiwi: ipocalorica e antiossidante

Dura una settimana

Dimagrire con la dieta del Kiwi in una settimana. E’ una dieta ipocalorica e può far dimagrire fino a 2 chili in una settimana. Il kiwi oltre ad essere un alimento particolarmente ricco di quelle vitamine ad azione antiossidante, è anche un grande protettore dell'organismo.

Ha proprietà lassative. Ecco il menù da mille calorie al giorno per una settimana. Lunedì: colazione con una macedonia di frutta con un kiwi, mezza banana, una pesca e uno yogurt magro. Un tisana di finocchio. Spuntino: un succo naturale e due biscotti integrali. Pranzo: crema di funghi, insalata di pollo con mais, mela e kiwi, condita con poco olio, mostarda di senape, aceto e sale. Formaggio fresco. Merenda: yogurt magro. Cena: minestra di verdure. Un uovo strapazzato con l’aggiunta di prosciutto cotto. Un kiwi. Martedì: colazione con latte scremato con cereali integrali e un kiwi. Spuntino: una fetta di pane tostato integrale con un formaggino magro e un succo naturale.

Pranzo: una tazza di riso bollito, con gamberi lessi, un kiwi tagliato a fette, lattuga ben sminuzzata e condito con salsa di soia. Formaggio fresco arricchito con un cucchiaino di miele. Merenda: un succo di pomodoro e due biscotti integrali. Cena: una sogliola al forno, cavolfiore lesso, uno yogurt magro con kiwi. Mercoledì: colazione con un kiwi, latte scremato con cacao magro e tre biscotti integrali. Spuntino: un infuso e due biscotti con marmellata light. Pranzo: crema di porri preparata con latte scremato, petto d'anatra alla piastra con fette di kiwi che possono essere passate leggermente sulla piastra e un succo d'arancia naturale. Merenda: uno yogurt magro.

Cena: insalata di lattuga e pomodoro, due fette di prosciutto cotto e formaggio fresco. Giovedì: colazione con latte scremato con cereali integrali, un kiwi e una mela tagliata a pezzetti. Spuntino: un infuso e una fetta di pane tostato con formaggio magro. Pranzo: una piccola porzione di purè di patate, un hamburger di carne magra e pomodori arrosto e un kiwi con yogurt magro. Merenda: un succo naturale. Cena: insalata di prosciutto cotto, petto di tacchino (tagliato a cubetti) con kiwi, pesca, lattuga e condita con una salsa preparata mischiando yogurt, mostarda di senape, limone, sale e pepe. Formaggio fresco. Venerdì: colazione con una macedonia di frutta con arancia, kiwi, mela e mezza banana. Un bicchiere di latte scremato.

Spuntino: succo di pomodoro, due biscotti e un formaggino magro. Pranzo: lenticchie stufate con verdure, un merluzzo alla piastra e uno yogurt magro con kiwi. Merenda: un infuso e due biscotti integrali. Cena: insalata di indivia e crescione. Pesce spada alla piastra. Formaggio fresco. Sabato: colazione con due kiwi e uno yogurt magro. Pranzo: spaghetti con sugo di pomodoro preparato con poco olio, una fetta di vitello alla piastra e un infuso. Merenda: un succo naturale. Cena: asparagi con un cucchiaio di maionese light, uno spiedino di gamberetti e due kiwi. Domenica: a scelta un menù degli altri giorni della settimana. Come facciamo sempre nelle diete pubblicate sul nostro sito raccomandiamo di consultare il proprio medico di famiglia o uno specialista prima di cominciare questo tipo di regime alimentare dietetico o altro. Questa dieta non può essere seguita da chi soffre di diabete, di altre patologie e dalle donne in gravidanza.

Il kiwi è una bacca commestibile, prodotta da numerose specie di liane del genere Actinidia, famiglia delle Actinidiaceae. Le due principali varietà di questa bacca sono: la verde e la gialla (o gold). La prima, la più diffusa, ha la buccia marrone scuro con pelucchi e la polpa verde brillante, semi piccoli e neri disposti a raggiera intorno al centro della bacca, la forma è simile ad un uovo o ad una piccola patata. La varietà gold ha forma più allungata, la polpa è gialla e non ha pelucchi sulla buccia. Esistono altre varietà, ma sono poco diffuse, come ad esempio il kiwi con la polpa rossa e la buccia color mattone.

Questo frutto ha un sapore acidulo, ma gustoso e rinfrescante; lo si può mangiare tagliandolo a metà e scavandolo con un cucchiaino, come un gelato, oppure a fette sottili con l'aggiunta di zucchero, se si preferisce, per addolcirlo un po'. È ottimo anche con la macedonia o sugli spiedini di frutta. Il kiwi è un frutto ricco di vitamina C (85 mg/100 g), potassio, vitamina E, rame, ferro e fibre. L'alto contenuto di potassio e la povertà di sodio rendono il frutto ideale per gli sportivi, poiché diminuisce il rischio di crampi. Rende la pelle più elastica e riduce le rughe, grazie alle vitamine antiossidanti, che contrastano i segni del tempo distruggendo i radicali liberi.

Diminuisce i trigliceridi nel sangue, protegge gengive e denti. Giova alla salute dell'occhio, mantenendolo giovane; è consigliato per chi ha problemi di digestione ed aiuta il lavoro dell'intestino come le verdure e le prugne. Contrasta anche l'accumulo di placche nelle arterie.
L'apporto calorico è molto basso: 44 kcal per 100 g circa; questo perché è costituito da circa l'84% di acqua, il 9% di carboidrati e da tracce di grassi e proteine.