Benessere

Dieta della mela per dimagrire: stimola digestione

Si mangiano solo mele

La dieta della mela di un giorno per dimagrire e depurare l’organismo. Nelle 24 ore si mangiano solo mele, quindi non è adatta a tutti. E’ restrittiva ed è sconsigliata dagli esperti. In genere viene seguita per depurare l’organismo dopo un’abbuffata.

Ecco cosa si mangia in un menù tipo. Colazione: un tè o una tisana e due mele gialle. Spuntino: una mela rossa. Pranzo: tre mele e una tisana. Merenda: un bicchiere di succo di mela. Cena: tre mele cotte. Raccomandiamo come facciamo sempre in tutte le diete di consultare il proprio medico curante o uno specialista prima di seguire un esempio di regime alimentare dietetico così drastico. Questa dieta non è adatta a chi soffre di diabete, altre patologie e alle donne in gravidanza. Le mele sono ricche di fibre, vitamina C, minerali e sono in grado di regalare un senso di sazietà immediato, apportando solo 45-60 calorie ogni 100 grammi.

La mela ha un potere antiossidante poiché contiene vitamine importanti come provitamina A, vitamine B1, B2, B6, E e C, acido citrico, acido malico, niacina e acido folico, insieme a flavonoidi e carotenoidi, dall'effetto antiossidante. La mela è da sempre alleata della bellezza: ha un apporto calorico piuttosto basso e, grazie alla pectina, aiuta ad eliminare dal corpo le sostanze tossiche. Si può scegliere gialla, verde o rossa, la mela ha inoltre un’importante funzione depurativa e aiuta a combattere la ritenzione idrica. Per questo motivo è spesso inserita nelle diete dimagranti. La buccia, in particolare, contiene due preziose sostanze: la pectina, che serve smaltire sali, zuccheri e grassi, e la cellulosa, che aiuta a disintossicare il corpo e stimola la digestione.