Cronaca

Furto con spaccata, stavolta a Santa Croce Camerina

E le associazioni dei commercianti lanciano l'ennesimo allarme

Il nuovo furto con spaccata messo a segno ai danni di un negozio di Santa Croce Camerina conferma la difficile situazione in tema sicurezza in provincia di Ragusa e torna ad intervenire in queste ore il presidente Confcommercio Manenti, insieme al presidente cittadino Ascom Pollari.

"Purtroppo gli allarmi che abbiamo lanciato non erano campati in aria. La situazione sta diventando molto pesante. E, adesso più che mai, ci attendiamo che la nostra richiesta d’incontro inoltrata al prefetto di Ragusa, possa essere presa in considerazione in tempi brevi alla luce dell’emergenza che si sta registrando su più fronti”. A sostenerlo è il presidente provinciale Confcommercio Ragusa, Gianluca Manenti, il quale, a nome dell’intero sistema dell’associazione di categoria, solidarizza con i titolari del supermercato Carratello che, nel corso della notte, sono rimasti vittima dell’ennesimo furto con spaccata sulla scia di quanto sta accadendo ormai da vari giorni in altri centri della provincia. Il presidente della sezione cittadina dell’Ascom, Vitaliano Pollari, aggiunge, a nome del direttivo, oltre alla scontata vicinanza al collega rimasto vittima di questo episodio, che “sarebbe opportuno potere ottenere risposte efficaci sul piano della sicurezza.

Ecco perché chiediamo un confronto urgente con la Giunta municipale anche alla luce di questi ultimi eventi che non ci fanno dormire sonni tranquilli. Ricordiamo che, solo nella nostra città, in tempi recenti erano stati fatti altri tentativi di furto con spaccata. Significa che ci troviamo alle prese con una situazione molto delicata”. Nonostante il lavoro delle Forze dell'Ordine gli episodi non accennano a diminuire e questo preoccupa l'opinione pubblica. (Foto repertorio)