Disservizi

Ritardo volo Comiso Roma, per Ryanair nessun rimborso agli utenti

Si è trattato di cause non imputabili alla compagnia aerea

Il ritardo del volo Comiso - Roma Fiumicino è stato causato da condizioni meteorologiche al di fuori del controllo della compagnia aerea Ryanair e pertanto non è dovuto alcun risarcimento ai viaggiatori, come erroneamente sostenuto dalla società di gestione delle richieste di risarcimento EasyRimborso.

E' la stessa Ryanair Italia, attraverso il suo ufficio stampa a rispondere al nostro servizio pubblicato ieri a seguito dell'intervento dell'associazione che difende i diritti dei consumatori e di quanti subiscono disagi durante i viaggi. La compagnia aerea spiega che "Il volo in arrivo da Roma Fiumicino a Comiso del 22 aprile è stato colpito da un fulmine mentre si stava avvicinando a Comiso e ciò ha causato un ritardo del volo di ritorno. Ai clienti sono stati offerti buoni pasto, mentre gli ingegneri di Ryanair hanno lavorato per rimettere in servizio l'aeromobile e il volo è partito per Roma Fiumicino più tardi lo stesso giorno.

Ryanair si scusa sinceramente con i clienti coinvolti da questo ritardo, completamente fuori dal nostro controllo". La compagnia esclude dinque allo stesso tempo la possibilità di qualsiasi risarcimento.