Polizia Municipale

Ragusa, inaugurata la sala radio della Polizia Municipale

Presenta il sindaco Piccitto

Ieri mattina è stata inaugurata la nuova sala radio presso il Comando di Polizia Municipale, alla presenza del Sindaco Federico Piccitto, del vicesindaco e assessore competente Massimo Iannucci, del Comandante di Polizia Municipale Giuseppe Puglisi, del Capitano Umberto Ravallese e del Tenente Giovanni Malandrino.

Le postazioni e le apparecchiature che costituiscono la nuova sala radio permettono in tempo reale di controllare in contemporanea oltre 100 siti dell’intero territorio comunale attraverso le telecamere installate, in costante collegamento con Questura, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza. Il servizio di controllo, monitoraggio e raccolta dati, coordinato dal Capitano Ravallese , è attivo dalle 7 alle 24 di ogni giorno, con copertura h24 nel periodo estivo, a partire dal 16 luglio. Il sistema consente di geolocalizzare la posizione di tutte le pattuglie presenti nel territorio, anche extra comunali, di registrare tutte le comunicazioni radio, di essere in collegamento costante con la Protezione Civile e la Motorizzazione.

Altre 32 telecamere, in fase di installazione presso gli istituti scolastici del territorio comunale, saranno a breve inserite nel nuovo sistema di controllo. A realizzare il sistema operativo della sala radio l’azienda “CAT SRL” di Ragusa. “La realizzazione di questa nuova sala radio è stato il frutto di un lungo iter burocratico autorizzativo – sottolineano il sindaco Piccitto e l’assessore alla Polizia Municipale Iannucci – che dopo tanti sforzi ci ha permesso di pianificare una strategia di controllo del territorio finalizzata alla sicurezza dei cittadini e dei beni ambientali e patrimoniali. Un progetto che intendiamo potenziare con la partecipazione al nuovo bando ministeriale per l’accesso ad ulteriori finanziamenti”.

In proposito il Comandante Puglisi ha specificato che il nuovo progetto di videosorveglianza includerebbe tutti gli istituti scolastici, le ville comunali, il centro storico di Ragusa superiore ed il lungomare di Marina di Ragusa. Il primo cittadino, complimentandosi con il Comando di Polizia Municipale per l’egregio lavoro svolto, ha inoltre rimarcato come l’amministrazione comunale abbia avuto tra le proprie priorità la sicurezza territoriale ed il contenimento di criticità sociali investendo risorse sul potenziamento della videosorveglianza che è passata ad avvalersi attualmente di ben oltre 100 telecamere rispetto alle circa 20 telecamere presenti nel territorio nel 2013.