Elezioni

Modica, Forza Italia e Fratelli d'Italia a sostegno del candidato a sindaco leghista

Presentazione in conferenza stampa

Forza Italia e Fratelli D’Italia sostengono il candidato a sindaco della Lega, Gabriele Amore. La notizia è stata ufficialmente data stamattina nella conferenza stampa tenuta dal candidato leghista all’hotel Principe d’Aragona.

All’incontro con la stampa erano anche presenti Angelo Attaguile, l’uomo che ha portato la Lega di Matteo Salvini al Sud, Lucia Bruni di Fratelli d’Italia, Tato Cavallino per Forza Italia e Luigi Melilli cordinatore provinciale della Lega di Ragusa. Tanti i punti trattati dal candidato durante la conferenza stampa dall’immigrazione alle problematiche dei disabili, alle tasse e fino al turismo. Luisa Bruno di Fratelli D’Italia ha dichiarato: abbiamo un giovane che ha tanta voglia di fare e sono felice in rappresentanza di Fratelli d’Italia di appoggiare questa nuova avventura. Crediamo fortemente nella capacità di questo professionista e nella sua “voglia di fare tanto per dare un svolta in città”.

“Come presidente provinciale della Lega – commenta Luigi Melilli – sono felicissimo di aver raggiunto questo traguardo. Fino a qualche anno fa era impensabile avere un candidato leghista in un Comune siciliano e ragusano in particolare. Noi, come Lega, vogliamo avere con Gabriele la possibilità di amministrare un Comune in provincia di Ragusa come accade già in altre realtà del Nord”. “Sono motivato a voler dare una svolta a questo territorio – dice Amore – poiché sono tante le cose da fare. Non posso non attenzionare la questione dell’immigrazione che a Modica come in altre Comuni della provincia di Ragusa è più che mai una vera “piaga”. 

Si potrebbe cominciare tassando di più tutte le cooperative ed associazioni che oggi gestiscono gli immigrati, dopo aver naturalmente bloccato i flussi migratori sulle nostre coste come ha sempre sostenuto il nostro leader e candidato premier Matteo Salvini”. Il candidato leghista ha poi sottolineato che si opporrà all'ingresso di ulteriori immigrati nel territorio del Comune anche se dovesse provenire come richiesta esplicita da parte del Prefetto. Tato Cavallino di Forza Italia ha spiegato che la decisione di appoggiare il candidato a sindaco della Lega è stata pensata ed appoggiata dopo vari incontri di partito.

“Abbiamo deciso di sostenere il candidato della Lega – commenta Cavallino – in linea con ciò è accaduto alle ultime elezioni del 4 marzo. Sono convinto che saremo una coalizione forte ed alternativa all’attuale amministrazione”. “Se si arriva al ballottaggio – ha commentato Attaguile – noi vinceremo”.