Benessere

Dieta genetica per dimagrire in una settimana

E simile alla detox

La dieta genetica e anche una dieta detox e può far dimagrire di 3 chili in una settimana. E’ semplice ed è stata ideata dalla nutrizionista Annalisa Pediroda. Ma vediamo cosa si mangia in un menù tipo giornaliero.

La colazione prevede: 200 ml di latte scremato senza lattosio o latte vegetale, tre fette biscottate con un cucchiaino di miele e del caffè di orzo. Spuntino mattutino: 125 gr di yogurt scremato alla frutta o naturale. Pranzo: una porzione media 150 gr di carne bianca, pesce, tofu o 2-3 uova o (150/200 gr) di legumi da lessi (quantità indicative mie messe tra parentesi: nel programma ci si riferisce a una porzione media e basta), 30 gr di pane, verdure di contorno a volontà con un cucchiaino di semi di chia. Merenda: un centrifugato o frullato di frutta ottenuto con 150/200 gr di due frutti misti poco zuccherini (arancia e kiwi, fragole e pompelmo), spezie come zenzero fresco o cannella a piacere.

Cena: una crema di verdure leggera, ottenuta frullando 400 gr di verdura come zucchine, melanzane o spinaci o cavolfiori o indivia con 125 gr di yogurt scremato o yogurt di soia bianco senza zucchero, mezzo bicchiere di brodo vegetale senza glutammato, sale, pepe, aromi, erbe aromatiche (due manciate), poco olio. Un contorno di verdure come a pranzo. Spuntino: un budino di soia, una porzione media di frutta o un bicchiere di latte scremato.