Enti locali

Differenziata a Ragusa: totale disinformazione

A lanciare l'allarme è il candidato sindaco Calabrese

La raccolta differenziata dei rifiuti dovrebbe partire a Ragusa il primo maggio, ma nessuno ne parla e non si capisce ancora bene quali saranno le regole che i cittadini dovranno seguire. A lanciare l'allarme è il candidato sindaco alle prossime elezioni amministrative, Peppe Calabrese.

“Stiamo, – sottolinea Calabrese – parlando di un capitolato che non ha ben definito quale possa essere la soluzione sulla questione dei condomini in presenza di cancelli chiusi. Si sta cercando ancora di comprendere quali le regole per conferire i rifiuti in maniera corretta. La questione che riguarda tale aspetto è tutta da definire”. Calabrese sottolinea che, a tal proposito, si sta diffondendo in città la voce che vuole in campo una cooperativa aggiunta incaricata di tirare fuori la spazzatura dai condomini. In pratica, il cittadino dovrebbe caricarsi di ulteriori costi. Calabrese chiede che l’Amministrazione comunale informi correttamente i cittadini e che si attrezzi a risolvere la questione.