Carabinieri

Condannato per furto a Modica Bassa: deve scontare 3 anni in carcere

Arriva la condanna

I carabinieri della Stazione di Modica hanno tratto in arresto in esecuzione di ordine di carcerazione, emesso dalla Procura di Ragusa, Giovanni Salsetta, modicano di 24 anni, per estorsione, furto in concorso e violenza privata.

L’episodio si verificò alla vigilia di Pasqua del 2014, allorquando una baby gang formata dall’allora capo-banda Salsetta, rapinò a diversi minori i cellulari e ne richiese un pagamento per averli indietro. Successivamente alle prime indagini dei Carabinieri, svolte allora anche con diversi sistemi di videosorveglianza ed accurati riconoscimenti, i bulli tentarono anche di intimidire le giovanissime vittime per fargli ritirare le denunce. Il giovane condannato all’esito del dibattimento, sconterà in carcere 3 anni e 9 mesi, è stato tradotto al carcere del capoluogo ibleo.