Giudiziaria

Veronica Panarello in Corte d'assise d'Appello oggi a Catania

Il suo difensore chiederà nuovamente una perizia psichiatrica

Si è svolta oggi davanti alla Corte d'Assise d'Appello di Catania una nuova udienza del processo a carico di Veronica Panarello, la donna condannata a 30 anni di reclusione con l'accusa di avere ucciso il figlio Loris di 8 anni il 29 novembre del 2014 nella loro casa di Santa Croce Camerina.

L'accusa, con il Pg Maria Aschettino ed il Pm Marco Rota, ha chiesto nella scorsa udienza, la conferma della sentenza di primo grado. Il procedimento che si è celebrato a porte chiuse è iniziato intorno alle 11.30 e ha visto la requisitoria dei Pm e la discussione delle parti civili. Nella prossima udienza toccherà alla difesa. Villardita ha annunciato che riproporrà la riapertura del dibattimento finalizzata ad una nuova perizia psichiatrica che gli è stata negata in secondo grado. Veronica Panarello è stata presente in aula.