Carabinieri

Furto in edicola a Pozzallo: bottino da 500 euro

Portati via anche alcuni zaini

Ancora un furto in corso Vittorio Veneto a Pozzallo. E’ avvenuto nelle prime ore di stamattina ai danni di un’edicola. Sulla questione interviene il presidente provinciale Confcommercio, Gianluca Manenti. “Siamo diventati terra di nessuno?

Chiediamo con forza l’intervento di chi di competenza. Perché così le attività commerciali non possono più andare avanti. A distanza di pochi giorni dall’altro episodio, il furto con spaccata, ai danni di un tabacchino – aggiunge Manenti – stavolta i ladri hanno rivolto le loro attenzioni all’edicola-cartolibreria lì accanto, portando via circa 500 euro in contanti e alcuni zaini. Ovviamente danni strutturali anche in questo caso e senso di impotenza da parte del commerciante nostro associato a cui esprimiamo tutta la nostra solidarietà”.

E Manenti aggiunge: “E’ fin troppo evidente che due episodi nell’arco di così breve tempo la dicono lunga sulla gravità della situazione. Ci auguriamo che le forze dell’ordine, coordinate dalla Prefettura a cui chiediamo un intervento deciso, possano attivare i necessari controlli per evitare che fenomeni del genere si ripetano”. Il presidente della sezione cittadina dell’Ascom, Giuseppe Cassisi, continua sottolineando che “tra i commercianti emerge un senso di sfiducia e di amarezza. Sembra che le attività presenti sul nostro territorio comunale siano sotto attacco. E’ chiaro che non è possibile consentire tutto ciò. E’ indispensabile una risposta. Come associazione di categoria siamo disponibili a fornire il nostro contributo”.