Scuola

Una scuola di Milazzo al terzo posto di Young Business Talents

Organizzato da Nivea

Sono i ragazzi della squadra Pezsquad, provenienti dall’Istituto Cerletti di Treviso, i vincitori assoluti della quinta edizione italiana di Young Business Talents (YBT), il programma formativo basato su un simulatore d’impresa che permette ai giovani di prendere decisioni all’interno di un’azienda.

Il progetto è organizzato da Nivea che ne fa uno dei capisaldi della sua Corporate Social Responsibility nell’ottica di aiutare i giovani e le loro famiglie a costruire un futuro migliore. I vincitori hanno dato una performance estremamente significativa, producendo un profitto virtuale di quasi 130 milioni di euro. Terza classificata è stata una scuola di Milazzo: l’ITC L. Da Vinci con Pietro Mario Gangemi, Alessio Cuva, Ivan Cosimini e Giuseppe Napoli. Il tutor è stato il Prof. Diego Greco. I finalisti provenivano da 15 regioni italiane per un totale di 75 squadre. La provincia che ne ha fornite di più è quella di Roma (9).

Alla Città metropolitana della capitale spetta anche il primato del numero di finalisti (61), seguita da Treviso (26), Ragusa (15), Bari (12) e poi da tutte le altre. L’utilizzo del simulatore e la partecipazione all’iniziativa valgono 120 ore nel contesto dell’Alternanza Scuola Lavoro.