Sociale

Migrante di Mineo selezionata per Concorso nazionale

Potrà pubblicare il suo racconto

Una migrante dello Sprar di Mineo è stata selezionata per il Concorso letterario nazionale "Lingua madre".

E' il secondo anno che una ospite del Centro di Seconda Accoglienza è stata selezionata dalla giuria della XIII edizione del Concorso Lingua Madre, per la pubblicazione del suo racconto all’interno del volume “Lingua Madre Duemiladiciotto - Racconti di donne straniere in Italia” (Edizioni Seb27), che sarà presentato al Salone Internazionale del Libro 2018 ed edito nel corso dell’anno. Il concorso, diretto a tutte le ragazze e le donne straniere residenti in Italia - anche di seconda o terza generazione - che utilizzando l’italiano hanno voluto approfondire il rapporto tra identità, radici e il mondo “altro”, ha portato Jessica Christopher alla “vittoria” per la seconda edizione consecutiva con il racconto dal titolo "La Figlia del Villaggio di Sabbia".

"Un risultato che conferma lo spessore delle attività di sensibilizzazione che si svolgono all’interno dei diversi centri, ma anche l’impegno messo nel far emergere delle doti spesso nascoste" ha asserito Rossana Russo, Presidente della Cooperativa San Francesco.