Cinema

Il male necessario: buona l'anteprima a Ragusa!

E domenica la prima ufficiale

Dopo mesi di lavorazione e un’attesa crescente, sul grande schermo è stato proiettato in anteprima per la stampa il film "Il male necessario” dei registi ragusani Salvatore Dipasquale e Salvatore Provenzale.

La storia è quella di Giulio Lo Magro, del suo rientro nella terra natìa a distanza di 40 anni, del suo dramma di bambino al quale vengono assassinati i genitori, delle indagini su una serie di strani delitti che solo apparentemente non hanno punti in comune.“Siamo molto contenti di questa serata – ha commentato il regista Salvatore Dipasquale, che continua – è stato un momento di condivisione di questo lavoro, che abbiamo portato avanti con persone davvero competenti e capaci. E’ un film che porteremo sempre nel cuore anche perché ci lega al maestro Perracchio, è stato un onore lavorare con lui ed è stato lui stesso a darci alcune dritte su come chiudere al meglio la storia".

Bella l’atmosfera e positive le reazioni del pubblico, grande l’entusiasmo e molte le emozioni, sia durante che dopo la visione. Sul palco, al termine della proiezione, è salito anche il maestro Peppe Arezzo, che ha curato la colonna sonora del film. Appuntamento con la prima ufficiale domenica 8 aprile, al cineteatro Don Bosco di Ragusa. Due le proiezioni, alle 18 e alle 20.