Benessere

Pasta nella dieta: non fa ingrassare e fa bene alla salute

Abbinata a verdure

La pasta nella dieta dimagrante fa bene e può far dimagrire di qualche chilo se non associata ad altri alimenti ma abbinata solo a verdure stufate. Il menù che elenchiamo prevede il consumo di 1100 calorie giornaliero e se seguito in maniera certosina può far dimagrire di 2 chili.

Lunedì: colazione con un bicchiere di latte parzialmente scremato, un caffè, un cucchiaino di zucchero, due fette biscottate. Spuntino: una mela o una pera. Pranzo: Spaghetti g 80, pomodoro pelato a piacere, un cucchiaino di olio extra vergine di oliva, un cucchiaio di formaggio grattugiato. Merenda : due mandarini. Cena: un hamburger da g 120; zucchine a piacere; un cucchiaino di olio; pane: g 40. Martedì: colazione con un bicchiere di latte parzialmente scremato, caffè a piacere, un cucchiaino di zucchero, due fette biscottate. Spuntino: una mela. Pranzo: pasta e lenticchie. Merenda un kiwi. Cena: un trancio di salmone o pesce spada da g 150; cicoria all’ agrodolce; un cucchiaino di olio; pane: g 40.

Mercoledì: colazione come lunedì. Spuntino: due fette di ananas. Pranzo: un piatto di fusilli ai carciofi. Spuntino: una pera. Cena: tonno sott’olio sgocciolato o sgombro sott’olio sgocciolato una confezione da g 80; pomodori a piacere; un cucchiaino di olio; pane: g 40. Giovedì: un caffè, uno yogurt magro e due biscotti integrali. Spuntino: uno yogurt. Pranzo: 80 grammi di fettuccine al ragù. Merenda: una pera. Cena: due uova sode o alla coque o in camicia, un’insalata a piacere e 40 grammi di pane. Venerdì: colazione come martedì. Spuntino: due mandarini. Pranzo: 70 grammi di sedanini al tonno. Merenda: uno yogurt. Cena: orata o spigola al forno g 200 (peso lordo); 150 g di patate; un cucchiaino di olio.

Sabato: colazione: come lunedì. Spuntino: una mela. Pranzo: 100 grammi di orecchiette ai broccoletti. Merenda: due fette di ananas. Cena: petto di pollo g 150 (peso netto e crudo); fagiolini a piacere; un cucchiaino di olio; pane: g 40. Domenica: come mercoledì. Spuntino: due mandarini. Pranzo: 70 grammi di spaghetti alle vongole. Merenda: uno yogurt. Cena: formaggi light g 80 o 100 g di ricotta con contorno di carote alla julienne. Come facciamo sempre nelle diete pubblicate sul nostro sito raccomandiamo di consultare il proprio medico di famiglia o uno specialista prima di cominciare qualsiasi regime alimentare dietetico.

Questa dieta non è adatta a chi soffre di diabete, altre patologie e alle donne in gravidanza. A confermare che la pasta non fa ingrassare anche lo studio del St. Michael's Hospital, in Canada. Secondo i dati emersi dalla ricerca, sviluppatasi nell'arco di 12 settimane (quindi 3 mesi), chi ha mangiato in media 3,3 porzioni di pasta alla settimana anziché altri carboidrati è dimagrito di mezzo chilo.