Segnalazione

Siracusa, riappendere crocifissio in aula consiliare

La nota del consigliere comunale

Riappendere il crocifisso alla parete nell'aula consiliare di Palazzo Vermexio a Siracusa che manca da 5 anni. A denunciarlo il consigliere comunale di Progetto Siracusa Salvo Sorbello che ha rivolto un'interrogazione all'assessore ai rapporti col consiglio comunale, Antonio Moscuzza per conoscere i motivi che impediscono di ricollocare il crocifisso nell'aula consiliare.

"Ho chiesto più volte - scrive Sorbello - di rimettere il crocifisso dove è sempre stato e da dove è stato provvisoriamente tolto per procedere a lavori di ristrutturazione dell'aula avvenuti cinque anni fa. Fino ad oggi, però, non ho ottenuto alcuna risposta". "Il Crocifisso - prosegue Sorbello - fa parte della storia, della tradizione culturale della nostra patria, è un simbolo della nostra identità, aperta al dialogo; non minaccia certo i principi di laicità e non mette in discussione i diritti di alcuno". L'assessore comunale Moscuzza ritiene però sia necessario che il consiglio approvi una mozione per riappendere il crocifisso.