Sociale

Erice, supermercato in immobile sequestrato alla mafia

Mercoledì l'inaugurazione

Una cooperativa nata da ex dipendenti del gruppo “6 Gdo” gestirà il nuovo punto vendita Eurospar che aprirà ufficialmente al pubblico mercoledì 14 marzo ad Erice.

La notizia che dà valore aggiunto a questa attesa inaugurazione è che dietro gli assortiti scaffali, la qualità dei prodotti e delle offerte, la puntualità e professionalità del servizio, c’è un valore simbolico straordinariamente importante dal punto di vista sociale. La Cdr Group Soc. Coop., società di ex lavoratori dipendenti della Gruppo 6 GDO srl., che aveva stipulato con il Comune di Erice un apposito contratto di concessione di uso dell’immobile, sito nella via Convento San Francesco di Paola, aprirà e gestirà il nuovo punto vendita.

Il bene confiscato alla mafia, di proprietà dall'Agenzia Nazionale per l'amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata, è stato assegnato al Comune di Erice al fine di essere concesso a cooperative di ex lavoratori dipendenti della 6 Gdo srl, allo scopo di recuperare spazi occupazionali a favore di soggetti che hanno incolpevolmente, direttamente o anche indirettamente, subito la conseguenza della confisca disposta dallo Stato.