Lavoro

Concorso Polizia Penitenziaria per 1220 allievi agenti

La domanda entro il 29 marzo

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 27 febbraio il bando di concorso pubblico Polizia Penitenziaria 2018 per 1.220 posti di allievi agenti.

I posti messi a disposizione dal Ministero della Giustizia infatti sono 1220: 598 ai VFP1, 256 VFP1 in congedo e VFP4, 366 per i civili. Ecco i requisiti richiesti per partecipare al bando: avere un’età compresa tra i 18 e 28 anni; diploma di maturità che consenta l’iscrizione all’università per i civili; licenza media per i posti riservati per VFP1 e VFP4. cittadinanza italiana; idoneità fisica, psichica e attitudinale al servizio di polizia penitenziaria; godimento dei diritti civili e politici. Le domande devono essere presentate entro il 29 marzo. Il concorso prevede una prova scritta; accertamenti psico-fisici; accertamenti attitudinali; valutazione dei titoli.

La prova scritta del concorso agente di Polizia Penitenziaria 2018 consiste, in un questionario di 80 quesiti a risposta multipla di cultura generale e/o logico/deduttivo. Superato la prima prova scritta, i candidati vincitori saranno convocati per lo svolgimento delle successive prove d’esame.