Sanità

Ospedale Avola, entro un mese apre Rianimazione

Sarà ampliato il numero di posti letto

Il reparto di Rianimazione dell'ospedale "Di Maria" di Avola diventerà realtà. Dovrebbe aprire tra la fine di marzo e l'inizio di aprile.

Il sindaco della città, Luca Cannata, è soddisfatto per il provvedimento firmato nei giorni scorsi dall’assessore regionale alla Salute Ruggero Razza che ha autorizzato l’Asp di Siracusa ad assumere il personale necessario, già considerato nella dotazione organica aziendale e ad ampliare il numero di posti letto che, a fronte di un fabbisogno stimato in 22 posti, finora è stato costituito da sole 8 unità. “Le strutture erano già pronte da tempo ma serviva un'ultima autorizzazione per completamento del personale da assessorato alla Sanità - dice il sindaco Cannata - Finalmente i cittadini del nostro territorio provinciale oltre a chiaramente quelli di Avola, così come di Lentini dove aprirà l'altro reparto di rianimazione, potranno usufruire di un servizio di urgenza prioritario ed evitare di ricercare posto nelle altre strutture siciliane, considerato che il ricovero immediato in Rianimazione può salvare una vita umana.

L'apertura dei reparti servirà al potenziamento dei servizi sanitari di tutto il territorio provinciale". (Foto repertorio)