Ricerca

Ragusa, anche nelle piazze iblee in corso Gardensia

In vendita fiori per aiutare la ricerca contro la sclerosi multipla

Anche in molte piazze delle città iblee è possibile acquistare un'ortensia o una gardenia per sostenere la ricerca sulla sclerosi multipla.

In occasione dei 50 anni di attività, l'Associazione Italiana Sclerosi Multipla (Aism), presenta l'iniziativa Benvenuta Gardensia, la campagna dedicata alle donne che soffrono di questa patologia. I due fiori, spiega l'Aism, sottolineano lo stretto legame tra le donne e la sclerosi, che colpisce la popolazione femminile in misura doppia rispetto agli uomini. Ogni giorno in Italia, cinque donne ricevono una diagnosi della malattia cronica, spesso progressivamente invalidante, una delle più gravi del sistema nervoso centrale. Ogni anno si stima che in Italia vengano diagnosticati 3.400 nuovi casi, sono 114 mila le persone malate.

A oggi esistono terapie e trattamenti in grado di rallentare il decorso della sclerosi multipla e di migliorare la qualità di vita. "Manifestazioni come la Gardensia hanno permesso negli anni di raccogliere significativi fondi destinati al finanziamento dei progetti di ricerca e al potenziamento di servizi per le persone colpite da Sm, in particolare per le donne e le loro famiglie a cui questa manifestazione è dedicata", dice Angela Martino, presidente nazionale di Aism. L'iniziativa si ripeterà anche l'8 marzo.