Turismo

Ragusa, cresce il turismo nei luoghi di Montalbano

A confermarlo sono i dati del sistema aeroportuale

La fiction televisiva del Commissario Montalbano continua ad avere ripercussioni positive sull'affluenza di turisti e visitatori nei luoghi ormai ribattezzati di Montalbano.

La serie televisiva del Commissario più amato, frutto della penna di Andrea Camilleri, ha indubbiamente portato alla ribalta nazionale ed internazionale paesaggi, scorci e spiagge carichi di fascino che attirano migliaia di visitatori. A confermarlo sono i numeri diffusi in questi giorni relativi al sistema aeroportuale del sud-est Sicilia: i passeggeri di Catania e Comiso sono passati dai 5 milioni del 2014 ai quasi 6 milioni e mezzo del 2017. Nelle strutture ricettive della provincia di Ragusa sono stati superati un milione e duecentomila pernottamenti e le prenotazioni sono in crescita.

Le scene principali della fiction hanno fatto emergere le bellezze di Ragusa Ibla, Scicli e Modica. Uno dei posti più visitati è la frazione di Santa Croce Camerina, Punta Secca, dove si trova la casa del commissario Montalbano. Si affaccia sul mare e ora è un bed&breakfast dove poter dormire nella stanza del commissario più famoso.