Cronaca

Tragedia caserma Firenze, si chiede chiarezza

Intervento del Movimento Poliziotti democratici e riformisti

Sulla tragedia avvenuta nell'armeria della Caserma Fadini a Firenze e costata la vita ad un poliziotto interviene in queste ore il Movimento dei Poliziotti Democratici e Riformisti.

In un comunicato stampa si legge: In queste fasi ancora concitate dove non si comprendono le reali cause che hanno generato l'incendio non possiamo che esprimere il nostro profondo cordoglio nei confronti della famiglia del collega deceduto durante il servizio per effetto dell'esplosione avvenuta all'interno dell'armeria della caserma Fadini, chiediamo che la magistratura, su cui riponiamo la nostra totale fiducia, disponga con urgenza ferree ed approfondite indagini che facciano totale chiarezza sulle cause che hanno generato l'incendio e se i connessi piani di sicurezza erano aggiornati ed efficienti.

Per il movimento è indispensabile, che una Istituzione seria come quella dell Polizia di Stato dimostri totale trasparenza su questo drammatico evento che sia da spunto per una verifica più ampia su tutte le Caserme e le Questure d'Italia dove insistono depositi di armi e munizioni.