Giustizia

Allagamento, sospesa attività giudiziaria a Ragusa

L'ennesima denuncia di inadeguatezza dei locali

Così è apparso stamane Palazzo ex INA agli occhi degli operatori e dei cittadini cui è stato impedito l’ingresso. I locali che ospitano gli uffici del Tribunale si sono allagati a seguito delle abbondanti piogge che si sono riversate anche sul territorio ragusano.

A fornire le foto è l'avvocato Enzo Galazzo portavoce del Comitato Pro-tribunale di Modica che denuncia: "l’allagamento che ha investito la struttura è stato provocato da cedimenti di impianti. Questi i luoghi in cui si insiste ad amministrare la giustizia nel territorio ibleo". Una situazione davvero paradossale se si considera il fatto che a Modica esiste una struttura inutilizzata, dotata di ogni requisito. Intanto l’attività giudiziaria a Palazzo Ina, in piazza San Giovanni, è stata sospesa. La pioggia avrebbe causato anche la caduta di calcinacci dal soffitto che per fortuna non hanno provocato danni alle persone. E' l'ennesima volta che viene denunciata l'inadeguatezza dei locali ragusani ad ospitare uffici giudiziari.