Benessere

Fabacee: fagioli nella dieta dimagrante

2 chili in una settimana

La dieta dimagrante dei fagioli è facile da seguire e può far dimagrire di circa 2 chili in una settimana. Il fagiolo è una pianta della famiglia Fabacee ed è ricco di proteine, fibre e vitamine.

Il menù dietetico che elenchiamo di seguito si basa su un’ alimentazione che prevede il consumo di “carboidrati buoni” che possono aiutare a prevenire il diabete e abbassare i livelli di colesterolo. Ma vediamo cosa si mangia. Lunedì: colazione con una tazza di caffè oppure un tè al limone e 4 fette biscottate integrali con la marmellata senza zuccheri. Pranzo: 70 grammi di pasta integra con sugo di pomodori e porri e 200 grammi di carne cotta ai ferri con verdure grigliate. Cena: un passato di verdure, 200 grammi di piselli con il tonno al naturale e tante cipolle e una fetta di pane alla soia.

Martedì: colazione con uno yogurt bianco, una fetta di pane integrale con marmellata light e una tazza di tè al limone. Pranzo: 70 grammi di riso integrale con piselli e prosciutto crudo e pesce ai ferri con verdure lesse. Cena: un piatto di minestrone, 100 grammi di formaggio light fresco con zucchine al vapore e una fetta di pane di soia. Mercoledì: colazione con una tazza di latte parzialmente scremato con muesli senza zuccheri aggiunti. Pranzo: un piatto di pasta con fagioli e 150 grammi di pollo ai ferri con verdure crude. Cena: 100 grammi di bresaola con rucola e parmigiano a scaglie, un’insalata mista di verdure e una fetta di pane di soia.

Giovedì: colazione con una macedonia di frutta mista al naturale e uno yogurt bianco. Pranzo: 70 grammi di pasta integrale con sugo di pomodoro e basilico e una fettina ai ferri con verdura al vapore. Cena: una zuppa di orzo con fagioli, un’insalata di verdure con un uovo sodo e una fetta di pane di soia. Venerdì: colazione con 90 grammi di ricotta e un frutto di stagione a scelta tra mele, pere o arancia. Pranzo: insalatona mista con un uovo sodo e tonno al naturale con fagioli in scatola. Cena: 200 grammi di seppie con piselli e salsa di pomodoro e un piatto di verdure grigliate.

Sabato: colazione con una tazza di latte di soia e 4 fette biscottate integrali. Pranzo: un minestrone con fagioli, una frittata con 2 uova, cipolle e zucchine e un’ insalata mista. Cena: un’orata al sale con verdure alla griglia e frutti di bosco. Domenica: colazione con un caffè o un tè al limone e 4 limoni integrali senza zucchero. Pranzo: spezzatino con pomodoro e fagioli, insalata mista con verdure crude. Cena: un piatto di passato di verdure, 100 g di scamorza cotta alla griglia con verdure e una fetta di pane alla soia. Come facciamo sempre in tutte le diete pubblicate sul nostro sito raccomandiamo di consultare il proprio medico di famiglia o uno specialista prima di cominciare qualsiasi tipo di regime alimentare dietetico. Questa dieta non è adatta a chi soffre di diabete, altre patologie e alle donne in gravidanza.