Enti Locali

114 opere pubbliche nel piano triennale di Modica

Approvato dalla Giunta

La Giunta Municipale di Modica ha approvato il Piano Triennale per le Opere Pubbliche 2018-2020. Un piano che prevede oltre 162 milioni di investimenti e la realizzazione di 114 opere.

Alcune di esse sono già in lizza per essere finanziate come ad esempio gli interventi che riguardano l’efficientamento energetico dei plessi scolastici di S.Teresa, Cannizzara, Piano Gesù e Giovanni Falcone e il rifacimento dell’asse viario del Polo Commerciale per il quale sono pronti una parte dei fondi ex Insicem. Ci sono poi la realizzazione di un nuovo Parco Giochi per bambini a Marina di Modica ed il rifacimento totale della villetta comunale di Via Silla, entrambi in procinto di essere finanziati con fondi regionali. Arriveranno invece dalla Protezione Civile i finanziamenti necessari alla copertura del torrente San Liberale e la realizzazione della condotta di acque bianche nella via Gianforma a Frigintini. Spiccano poi: la realizzazione di parcheggi pubblici in Via Sacro Cuore, in Piazza S.Giovanni e in Via del Laghetto a Marina di Modica.

Nella frazione marinara verrà costruita (grazie ad Agenda Urbana) anche la pista ciclabile che collegherà Punta Regilione a Maganuco. Sempre grazie all’accordo Modica – Ragusa di Agenda Urbana verranno realizzati il restauro di Palazzo dei Mercedari, la riqualificazione del terminal Parcheggio S.Francesco La Cava, il recupero dell’ex mattatoio comunale di Via Fontana e la sua trasformazione in “Città dei Bambini”, il completamento del centro diurno per anziani, il restauro dell’albergo dei poveri a Modica Alta e la realizzazione di un centro Alzhaimer.

E ancora l’efficientamento della rete comunale di pubblica illuminazione, la costruzione delle rampe di collegamento tra la via Caitina e la SS 115, la manutenzione del secondo e terzo piano di Palazzo degli Studi, la realizzazione del campo sportivo di Frigintini, l’allargamento della strada Torre Cannata – Michelica, riqualificazione della zona adiacente al Tribunale con realizzazione di una piazza e di un parcheggio sotterraneo. “Siamo soddisfatti del piano elaborato – dichiarano il Sindaco e l’Assessore ai Lavori Pubblici, Giorgio Linguanti - ancora una volta non graveremo sulle casse comunali perché parteciperemo ai vari bandi che prevedono l’erogazione di fondi pubblici".