Economia

Piano Export Sud, seminario a Ragusa

Nuove opportunità di business con i più importanti gruppi d'acquisto

Fornire strumenti specifici alle aziende siciliane del settore agroalimentare e dei vini e distillati e prepararle a intraprendere nuove opportunità di business con i più importanti gruppi di acquisto internazionali.

E’ questo il fine del seminario intitolato “Obiettivo Gdo: come diventare fornitori della grande distribuzione europea” promosso da Ice Agenzia e Confcooperative in programma domani, venerdì 16 febbraio a Ragusa presso il Resort Poggio del Sole, sulla Ragusa mare Sp 25, a partire dalle 9. L’iniziativa, che si inserisce all’interno delle attività del Piano Export Sud 2, finanziata con i fondi Ponic 2014-2020, è rivolta a tutte le Pmi e cooperative siciliane. In cinquanta quelle che hanno già aderito. Il format seminariale è stato elaborato dall’Agenzia Ice con la preziosa consulenza della società francese Wabel, specializzata nella ricerca di fornitori e nella gestione dei rapporti con le più importanti catene della Gdo.

Tra l’altro, nel corso della mattinata, saranno trattati i seguenti argomenti che consentiranno, intanto, di fare una panoramica del mercato private label in Europa: retail & foodservice, chi sono i principali players in Europa, figure chiave, categorie di prodotto e trend. Subito dopo, sempre nella mattinata, si procederà alla presentazione dei principali operatori della Gdo francese e internazionale. Quindi, ci si soffermerà su come presentare l’azienda ai nuovi potenziali clienti. Nel pomeriggio, inoltre, è previsto un incontro tra i rappresentanti delle imprese con gli esperti della società Wabel e la presentazione delle modalità per ottenere la certificazione International food standard da parte della società certificatrice.

Il seminario rientra nel programma denominato Piano Export Sud 2 per l’attuazione di interventi finalizzati a favorire i processi di internazionalizzazione e la capacità di penetrazione delle imprese delle Regioni del Mezzogiorno nei mercati esteri.