Scherma

Modica, Giorgio Avola a Bonn per la Coppa del Mondo

Under 14 a Bolzano per il Gran Prix Kinder

A distanza di tre settimane dai successi del fioretto maschile italiano in coppa del mondo a Parigi, con il podio monopolizzato dai colori azzurri, si riparte alla volta della Germania, a Bonn, per la quinta tappa di coppa della stagione 2017/2018.

Il “Löwe von Bonn” vede, come la precedente tappa francese uguagliato il numero record di partecipanti, 247 schermitori pronti a scendere in pedana in rappresentanza di ben 47 paesi. Giorgio Avola attualmente numero 9 del ranking mondiale, assieme ai compagni Garozzo numero 1 e Foconi numero 5 assieme ai quali ha condiviso il podio a Parigi e a Cassarà numero 14, salteranno la fase di qualificazione del venerdì, e scenderanno in pedana direttamente sabato nel tabellone dei 64. Domenica sarà poi il turno della competizione a squadre, con il team Italia, squadra campione del mondo in carica, ancora a caccia del primo successo stagionale.

“Partiamo per questa gara con grande fiducia, nella prova di Parigi, aldilà del podio, cosa ancor più importante Giorgio ha avuto una prestazione di altissimo livello, esprimendo una scherma molto tecnica e di grande efficacia” dice il maestro Migliore, al seguito della spedizione azzurra come maestro di staff assieme al commissario tecnico Cipressa “l’obiettivo sarà certamente quello di confermare lo stesso standard prestazionale, per dare continuità a questo ottimo periodo di forma”. Intanto al PalaMoak che ha ospitato l’allenamento nell’ultima settimana di Giorgio Avola e Andrea Cassarà in vista della trasferta tedesca; si affilano le armi per la prova a squadre del Gran Prix Kinder+Sport di spada a Bolzano per la categoria ragazzi/allievi.

La squadra scelta dal maestro Puglisi sarà composta da Alessandro Granata, Davide Desè e Lorenzo Calabrese, e proverà ad emulare i compagni di sala freschi vincitori della tappa di fioretto dello stesso circuito. La Conad Scherma Modica nel weekend infine sarà presente a Roma, dove Massimo Arezzo prenderà parte alla prova del circuito europeo under23 di fioretto maschile, e dove Giuseppe Terranova gareggerà nella prova di scherma integrata; particolare manifestazione dove atleti olimpici e paralimpici gareggiano assieme, con i primi che si cimentano nella prova da seduti in carrozzina.