Benessere

Diabete, controllo metabolico per prevenire complicanze

L'unione fra degludec e liraglutide

"Quando l'innovazione sposa la clinica" è il tema di una conferenza stampa che si terrà a Milano il prossimo 14 febbraio per presentare quello che viene definito il "matrimonio dell'anno" in diabetologia.

L’unione fra insulina degludec e liraglutide ha portato alla nascita di IDegLira, la prima e unica combinazione fissa di una insulina basale e un agonista recettoriale del GLP-1. Si calcola che oggi oltre 3 milioni di italiani abbiano il diabete di tipo 2. Per queste persone mantenere un buon controllo metabolico è fondamentale per prevenire l’insorgenza di complicanze a lungo termine, che possono essere anche gravi e avere un forte impatto nella loro vita. IDegLira, disponibile da poco anche in Italia, rappresenta in questo contesto un importante vantaggio.

Alla conferenza stampa saranno presenti: Antonio Nicolucci, Direttore Coresearch - Center for outcomes research and clinical epidemiology, Agostino Consoli, Professore di Endocrinologia presso Università degli Studi "G. D'Annunzio" Chieti - Pescara, Simona Frontoni, Direttore UOC Endocrinologia, Diabetologia e Malattie Metaboliche, Ospedale Fatebenefratelli Isola Tiberina, Università degli Studi di Roma Tor Vergata.