Blog: la Penna di...

Unesco

La Sicilia ed i suoi siti Unesco

Sei mesi per costituire i comitati di gestione

0

0

0

0

0

La Sicilia ed i suoi siti Unesco La Sicilia ed i suoi siti Unesco

E poi ci lamentiamo del giudizio che il settentrione d'Italia

dà della classe politica siciliana! Premesso che su tutti i politici italiani non sia obiettivamente possibile esprimere giudizi di apprezzamento o condivisione del loro operato, non vi è alcun dubbio che ai politici siciliani possa essere riconosciuto il primato per l'ignavia e l'incapacità di attivarsi persino sulle procedure di ordinaria amministrazione.

La Sicilia da oltre dieci anni vanta 6 siti Unesco:

Siracusa, le isole Eolie, la valle dei templi di Agrigento, la villa del Casale di Piazza Armerina, le città barocche del Val di Noto e l'Etna. Non è bastato un decennio ai politici della nostra Regione per attivare i comitati di gestione dei siti ed oggi si arriva all'ultimatum degli ispettori Unesco che hanno concesso sei mesi di tempo per costituire i suddetti comitati di gestione, pena la cancellazione dalla lista mondiale dei Beni dell'Umanità. Certo, sappiamo quanto siano impegnati tutti i politici a fare teatro, ma è incredibile che in oltre dieci anni non abbiano trovato un giorno del loro tempo per risolvere una questione tanto importante.

Anche questa vicenda, se ce ne fosse bisogno

, dà l'esatta misura di chi governa le nostre Regioni e l'Italia tutta. E noi popolaccio, rassegnato ad ogni lordura, continuiamo a far finta che tutto sia normale ! 

0

0

0

0

0

Sicilia
Siti
Unesco
Titta ballarò
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
La Sicilia ed i suoi siti Unesco
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Uno Stato incapace di far rispettare le sue leggi
News Successiva
La liberazione