Ragusa, avvicendamenti alla Questura

Due nuovi funzionari sono stati assegnati dal Ministero dell’Interno alla Questura di Ragusa. Si tratta del vice questore aggiunto Nicodemo Liotti e del commissario capo Alberto Salerno, quest’ultimo a conclusione del corso di formazione presso la scuola di polizia. Il Liotti assume la direzione del commissariato Polizia di Stato di Modica, avvicendandosi con il vice questore aggiunto Maria Antonietta Malandrino, destinata ad altra sede.

A seguito del trasferimento del vice questore aggiunto Domenico Demaio, il questore di Ragusa ha affidato la direzione dell’ufficio immigrazione al commissario capo Valerio D’Amato, già funzionario responsabile dell’hotspot di Pozzallo. Nicodemo Liotti, di anni 48, laureato in giurisprudenza e scienze delle pubblica Amministrazione, è vice questore aggiunto della polizia di stato dal 15 marzo 2001. Dopo il corso di formazione quadriennale, concluso nel 1992, inizia la sua carriera presso la questura di Torino con incarichi presso l’ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico e poi con la direzione del commissariato sezionale di San Donato.

Successivamente ha prestato servizio presso la polizia di frontiera - scalo aereo di Roma Fiumicino e, per ultimo presso l’ispettorato di Polizia di Stato del il Senato della Repubblica, dove si è occupato della sicurezza e della tutela delle cariche istituzionali presenti in quella sede. Alberto Salerno, di anni 39, laureato in giurisprudenza e abilitato all’esercizio della professione legale. Proviene già dai ruoli della polizia.  Infatti si arruola come agente ausiliario di leva nel 1999, e presta il suo servizio in diverse città siciliane.

Nel 2004 frequenta il corso di specialità della polizia stradale presso il c.a.p.s. di Cesena per continuare la propria attività sul territorio presso la sezione Polstrada di Messina e successivamente presso il distaccamento polstrada di Gela. Nel dicembre del 2014 supera il concorso per commissario della polizia di stato e dopo aver frequentato il corso biennale di formazione e conseguito un master universitario di 2^ livello in scienze della sicurezza, lo scorso dicembre 2016, viene assegnato alla questura di Ragusa con la qualifica di commissario capo.