Palermo, Crocetta: sportellisti, verso soluzione

“Al fine di evitare la diffusione di notizie totalmente infondate, voglio rassicurare i lavoratori che il governo sta predisponendo un progetto per l'occupazione biennale di tutti i lavoratori degli ex sportelli multifunzionali”. Lo dice il presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta.

“Tale progetto si articolerà in due tranche. La prima partirà immediatamente con un impegno spesa di 35 milioni, che copriranno 6 mesi di lavoro; la seconda partirà allo scadere del primo progetto per ulteriori 18 mesi di durata, con relativo impegno spesa di 90 milioni di euro. Tali somme – aggiunge Crocetta - non sono iscritte nel bilancio di previsione, poiché si tratta per i 35 milioni, di somme residue già disponibili che verranno impegnate entro il 31 dicembre e, per i 90 milioni, di cifre del fondo sociale europeo che non richiedono iscrizione in bilancio ma un semplice atto di giunta.

Voglio inoltre rappresentare a tutti quanti che, entro il 31 dicembre non potrà essere approvata alcuna finanziaria, ma solo una legge di bilancio. Pertanto una legge di riorganizzazione degli sportellisti, non può essere tecnicamente inserita nella legge di bilancio. Eventuali modifiche della legislazione attuale, potranno trovare posto all'interno della legge finanziaria. Il governo – conclude il presidente - sta facendo ogni sforzo per assicurare il lavoro a tutti i settori del precariato, senza esclusione alcuna”.