Siracusa, morto anziano bruciato vivo da giovani

E’ morto due giorni fa all’ospedale Cannizzaro di Catania l’anziano 80enne, Giuseppe Scarso, dato alle fiamme nei mesi scorsi da un gruppo di giovani nel quartiere Grottasanta, mentre si trovava nel suo appartamento di via Servi di Maria a Siracusa.

Il pensionato è deceduto dopo una lunga agonia nel nosocomio catanese dove era stato ricoverato a seguito delle gravi ustioni riportate in diverse parti del corpo. L’uomo era stata dato alle fiamme da un gruppo di giovani che lo avevano prima cosparso di un liquido infiammabile. Gli agenti della Squadra Mobile stanno ancora cercando di identificare il gruppo di giovani che hanno compiuto l’insano gesto. Per loro adesso l’imputazione è quella di omicidio.