Motofiaccolata Città di Ragusa

Il momento, finalmente, è arrivato. Sabato, 17 dicembre, potranno rombare i motori delle due ruote che parteciperanno alla tredicesima edizione della motofiaccolata “Città di Ragusa”. Un numero elevato di centauri, oltre un centinaio, parteciperà a un evento che si annuncia di sicuro interesse per tutti gli appassionati, ma non solo, che potranno vivere delle emozioni speciali.

Il tutto all’insegna di una tradizione che continua a ripetersi e a consolidarsi con il trascorrere del tempo. D’altronde, la kermesse promossa dal Moto Club Ibleo ha saputo ritagliarsi uno spazio tutto suo sino a diventare una classica degli eventi programmati durante il periodo natalizio. E, tradizione a parte, non mancano le novità. Per la prima volta, infatti, la motofiaccolata farà una puntata fuori porta visto che il gruppo, dopo la partenza da Ibla, è atteso a Comiso dove, tra l’altro, sul sagrato della Chiesa Madre, ci sarà lo speciale momento dedicato alla benedizione dei caschi. Non mancherà neppure l’aspetto legato alla beneficenza.

Il ricavato dell’iniziativa sarà destinato a un oratorio che sorge proprio nella cittadina casmenea, vale a dire il “Padre Sgarioto” della chiesa di Santa Maria delle Grazie, una struttura che si occupa di formare e intrattenere i piccoli e i ragazzi. Il direttivo del Moto Club Ibleo presieduto da Salvatore Licitra si sta adoperando per definire gli ultimi aspetti organizzativi. Ecco il programma. Alle 15,30 di sabato 17 dicembre ci sarà l’apertura delle iscrizioni ai Giardini iblei, nello splendido scenario di Ibla. Le iscrizioni saranno chiuse alle 17,30. Quindi alle 18 è prevista la partenza della motofiaccolata. Dopo un giro in città, per le vie di Ragusa, si imboccherà la strada che porta a Comiso. Qui, alle 19,30, si terrà la cerimonia di benedizione presso la piazza della Chiesa Madre, Santa Maria delle Stelle.

Quindi, alle 20,30, l’appuntamento con la cena che quest’anno sarà ospitata da Villa Orchidea, a Comiso, e che prenderà il via intorno alle 21 (il termine ultimo per la prenotazione alla cena è il 14 dicembre). C’è il patrocinio dei Comuni di Ragusa e Comiso.