Tullio Solenghi a Ragusa

L’incontro tra Odisseo e Penelope raccontato da uno straordinario Tullio Solenghi per il secondo appuntamento della stagione teatrale 2016-2017 al Teatro Donnafugata di Ragusa Ibla. Venerdì 16 e sabato 17 dicembre, il XIX canto dell’Odissea, uno dei poemi epici più noti al mondo, sarà narrato dall’attore genovese che, con la sua indiscussa arte teatrale e i tratti caratteristici della sua comicità, farà rivivere sul palco del teatro ibleo uno dei momenti più alti dell’opera di Omero.

“Odissea - Un racconto mediterraneo”, una produzione del Teatro Pubblico Ligure di Genova, racconta il primo incontro tra Penelope e Odisseo, dopo il suo approdo a Itaca. L’uomo, dopo essersi finto uno straniero che per anni ha errato per mari, racconta di avere incontrato in una terra lontana lo stesso Ulisse e chiede di parlare in privato con la donna, lontano dallo sguardo indiscreto dei proci. Una volta soli, Penelope chiederà allo straniero prove della veridicità del suo racconto e soprattutto una descrizione del suo amato: come era vestito? Ed ecco che lo straniero ne fa una descrizione precisa, dettagliata, quasi comica talmente è perfetta nei dettagli. E Penelope?

Forse un sospetto lo ha sulla vera identità dell’uomo, ma gli dei faranno calare il sonno sulle sue palpebre. Uno spettacolo cha farà sorridere e ridere il pubblico che interverrà, grazie alla bravura e intensità di Solenghi e grazie ad una storia che non avrà mai tempo. Sarà una serata da vivere intensamente, quasi abbandonati alla fine e profonda capacità interpretativa dell’attore che regalerà una sua personale lettura del canto, in una prova di eccellente bravura oratoria, espressiva e teatrale. Lo spettacolo, che inizierà alle ore 21.00, sarà preceduto da un aperitivo nel foyer del teatro, incluso nel prezzo del biglietto e offerto dalla Pasticceria Di Pasquale di Ragusa.