Ragusa, furto di energia elettrica: arrestato

Un ragusano è stato arrestato per furto di energia elettrica. L’uomo per far andare avanti la sua officina meccanica si era cimentato in un allaccio abusivo di corrente elettrica dal contatore dell’onesta vicina di casa.

A scoprirlo è stato il Norm di Ragusa intervenuto presso quel condominio per le lamentele della signora che, ignara di tutto, subiva cali di tensione e black out nella fornitura di energia elettrica ed era pronta a denunciare la società di distribuzione. I militari hanno subito notato un ammasso di cavi elettrici allacciati in maniera posticcia al contatore ed hanno seguito il cavo che passava attraverso un garage e terminava nell’officina, dove serviva gli attrezzi elettrici. L’autore dell’allaccio abusivo, un 31enne ragusano è stato arrestato per il furto aggravato ed è ora ai domiciliari.

Il contatore della signora è invece stato rimesso in sicurezza e l’allaccio “secondario” eliminato dai tecnici dell’Enel perché oltre che abusivo era estremamente pericoloso.