Maltempo, allagamenti a Catania e Siracusa

Il maltempo che si sta abbattendo in Sicilia da stamattina sta già provocando danni e disagi in molte province. In particolare quelle più colpite sono Catania e Siracusa. Diverse le strade e le cantine allagate in entrambe le province.

A Catania fino ad ora sono stati eseguiti ben 50 interventi di salvataggio di persone, anche disabili, rimaste bloccate all'interno di auto in panne ed anche nelle proprie abitazioni allagate. Nella mattinata le zone più colpite sono state quelle dell'Acese, mentre nelle prime ore del pomeriggio la pioggia battente sta interessando le aree cittadine, Misterbianco ed in questo momento, in particolare, la zona di Paternò. Alle squadre ordinarie si é aggiunto il personale del Nucleo Sommozzatori dei Vigili del Fuoco di Catania, che stanno collaborando in diverse località per la messa in sicurezza di persone e beni.

La Protezione Civile, inoltre, ha diramato per domani sempre a Catania un allerta meteo con codice di rischio idrogeologico arancione. Secondo il Centro funzionale multirischio regionale sono attesi fenomeni temporaleschi che potrebbero essere accompagnati da rovesci di forte intensità, fulmini, forte vento e mare localmente mosso. L'amministrazione comunale catanese raccomanda alla popolazione la necessaria prudenza e, in particolare, di evitare l'uso di mezzi a due ruote come moto, motocicli e biciclette. Per ogni segnalazione si potrà chiamare il numero 095484000, che corrisponde al Centro segnalazione emergenze della Protezione civile comunale, attivo 24 ore su 24, oppure ai numeri 0957101148-49-50-55. Si potranno inviare anche mail all'indirizzo protezionecivile@comune.catania.it.

A Siracusa dove sono già caduti circa 150mm di pioggia molte strade sono impraticabili perché si sono trasformate in veri e propri torrenti. Al momento ad Augusta si rivelano i maggiori danni e disagi. In Provincia di Ragusa la pioggia caduta non ha provocato danni o allagamenti.