WhatsApp nel 2017 rottama i vecchi telefoni

WhatsApp, la celebre applicazione di messaggistica per smartphone, a partire dal 1° gennaio andrà gradualmente eliminando il supporto per Windows, Android e Apple più vecchiotti e smetterà di funzionare su Blackberry e Nokia da metà 2017. Lo annuncia lo staff.

Moltissimi fruitori di smartphone non fanno a meno di WhatsApp da almeno un triennio, ipnotizzati dal fascino dell'interattività, della rapidità espressiva (e gratuita) con cui è possibile condire i propri messaggi, fruendo delle decine di «faccine», della possibilità di controllare in tempo reale l'avvenuta consegna e lettura di messaggi, immagini, video. Sono aperte le scommesse su quanti, entro il 2017, acquisteranno un nuovo cellulare solo per la compatibilità con la popolare applicazione, il cui sito ufficiale ha reso noto che i sistemi operativi più anziani perderanno l'utilizzo della chat.