Vittoria, beni comunali in vendita: ecco quali

Dopo l’approvazione, da parte del Consiglio comunale, del regolamento per l’alienazione del patrimonio immobiliare, fermo in aula da quasi tre anni, la Giunta municipale, nella seduta del 1 dicembre scorso, ha deliberato di procedere all’alienazione dei beni immobili di proprietà del Comune già individuati con deliberazione del Consiglio comunale.

Questo l’elenco dei beni individuati: striscia di terreno lungo la strada comunale denominata “ Cimitero vecchio (del valore di euro 62.000); terreno nell’area prospiciente Piazzale De Bus – via Milano (del valore di euro 60.500); fabbricato di antica costruzione sito in via Palestro n. 39 (del valore di euro 28.000); relitto stradale sito sulla S.P. Vittoria – Acate, nell’incrocio tra la provinciale e la strada Serra San Bartolo, derivato a seguito della sistemazione della strada provinciale operata dalla Provincia regionale di Ragusa (del valore di euro 3.500); suolo confinante con la scuola Che Guevara (del valore di euro 9.500).

“Finalmente – ha dichiarato il sindaco, Giovanni Moscato – è stato sbloccato un atto che era al palo da quasi tre anni, e di questo non posso che essere soddisfatto. Auspico che i beni vengano venduti, in modo da poter incamerare le relative somme. Si tratta solo del primo atto, cui seguirà l’individuazione di altri beni immobili di proprietà del Comune”.