Alfio Ossino a Ragusa tra i fotografi

Un purista dell’immagine. Non ama le finzioni né tantomeno le forzature. E’ il pensiero di Alfio Ossino, catanese, uno dei master di “Ragusa tra i fotografi”, la manifestazione che prenderà il via domani a Poggio del sole resort, sulla Sp 25 Ragusa mare, e che andrà avanti sino a martedì 29 novembre. L’iniziativa, promossa dall’Associazione fotografi iblei, inizia alle 18 con la presentazione della kermesse e la registrazione dei partecipanti.

Subito dopo si terrà la tavola rotonda sui temi dell’accrescimento culturale e professionale nel settore della fotografia e cinematografia. E in questo senso Ossino, che è uno dei due master assieme a Vincenzo Ferraro, wedding ph., chiarisce come ci si muoverà nel contesto del suo laboratorio. “Ci occuperemo di riprese – sottolinea – e pochissimo editing. Il mio intento è quello di fare riscoprire a quanti parteciperanno l’essenza del loro essere videomaker. Tutti noi abbiamo un nostro modo di interpretare, di vedere le cose. Io proporrò il mio cercando di stimolare i corsisti ad estrapolare dall’interno della videocamera il loro modo di vedere le cose, il loro modo di riprendere e di raccontare.

Al giorno d’oggi, è importante che l’autore di un racconto per immagini (un matrimonio, un video ambientalista, etc.) sia consapevole di ciò che sta facendo e sia capace di raccontarlo sulla base della propria sensibilità d’animo. D’altronde, un grande come Henri Cartier-Bresson diceva che fotografare, e in questo caso anche riprendere, significa mettere sulla stessa linea occhio, cuore e tecnica. Ecco, se si riesce a creare questa combinazione, è chiaro che il racconto per immagini si può proporre secondo il proprio gusto, il proprio modo di vedere le cose.

Quindi, il lavoro che faremo sarà quello di potere esprimere la nostra professionalità e la nostra creatività in un video. In realtà, molti dicono di essere videografi ma non sempre è così, almeno nel senso pieno del termine. Analizzeremo, altresì, le varie tecniche che è possibile utilizzare durante questi racconti”. Lunedì mattina, 28 novembre, la manifestazione dell’Afi proseguirà con la presentazione delle aziende presenti alla tre giorni mentre alle 10 i gruppi partiranno per Ragusa Ibla per dare inizio ai lavori con i master. Per informazioni Enzo Giummarra (cell. 334.9185255) e Ignazio Di Grandi (cell. 333.6814891).