Maltempo in provincia di Agrigento, Sciacca: non uscite di casa

Una nuova ondata di maltempo si sta abbattendo in queste ore in molti Comuni in provincia di Agrigento. Il fiume Verdura, a Ribera, rischia di esondare. La statale 115 è stata chiusa all'altezza del fiume Verdura, a Ribera e le strade interne che collegano Ribera con Bivona) e con Caltabellotta sono allagate.

Gravi allagamenti anche nel centro di Ribera e a Sciacca dove piove ininterrottamente da stamattina. A Sciacca si è verificato un cedimento stradale in via Amendola. Allagamenti anche a Santa Margherita Belice. Sulla Ss 115 il traffico è paralizzato perché non è possibile deviare la circolazione stradale lungo la strada per Lucca Sicula. La strada per Bivona, Lucca Sicula e Villafranca è invasa da cumuli di detriti e di fanghiglia. Il sindaco di Sciacca, Fabrizio Di Paola, ha invitato tutti i cittadini "a non uscire di casa, se non in casi estremamente eccezionali, e a non utilizzare i propri mezzi di trasporto''.

In una nota diramata oltre ad invitare i cittadini a non uscire se non per casi di emergenza viene anche segnalato i numeri da contattare nel caso ci siano situazioni di pericolo ovvero i vigili del fuoco al 115 o al 0925/21222 o il Comando della Polizia Muncipale al 0925/28957. Per altri informazioni basta collegarsi sul sito del Comune all'indirizzowww.comune.sciacca.ag.it La scorsa settimana sempre per il maltempo in Sicilia si sono verificati danni ingenti a Licata tanto che la Regione siciliana ha già stanziatovari milioni per lo stato di calamità.

Un violento nubifragio si era abbattuto a Licata tanto che il sindaco aveva anche predisposto la chiusura delle scuole. Ingenti i danni alle coltivazioni e a molte attività commerciali.