Rosolini, cade dalla scala e muore

Cade dalla scala batte la testa e muore. E' accaduto a Rosolini. La vittima è un imprenditore di 54 anni, Francesco Avola, titolare della ditta di pulizia “L’Aquilone”. L’uomo dalle prime informazioni stava lavorando all’interno della propria cucina quando, per cause ancora in corso di accertamento, avrebbe perso l’equilibrio dalla scala in ferro su cui era salito per allacciare alcuni fili della rete telefonica. A trovare il corpo senza vita é stato il cognato.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri. L’immobile è stato momentaneamente posto sotto sequestro così come la salma trasferita all’interno dell’obitorio del cimitero di Rosolini dove sarà effettuata l’autopsia da parte del medico legale Antonio Sciabica. Francesco Avola era molto conosciuto a Marina di Modica.