Una giornata in treno da Modica a Donnafugata

I soci della Società per la mobilità alternativa, nell’attesa che il progetto per la realizzazione della metropolitana di superficie di Ragusa possa essere realizzato, hanno organizzato una simpatica iniziativa. In pratica, si sono ritrovati alla stazione ferroviaria di Modica. Da qui hanno preso il treno per recarsi alla stazione di Donnafugata. “Abbiamo avuto così modo – sottolinea il presidente della Sma, Franco Cilia – di renderci conto a tutti gli effetti della bellezza del paesaggio ma anche della efficienza e funzionalità del percorso. Abbiamo potuto godere di scorci affascinanti e suggestivi. Inoltre, l’occasione è stata utile per spiegare ai partecipanti all’iniziativa i notevoli passi in avanti compiuti dal momento della costituzione della società ad oggi. Dalla presentazione del progetto della metropolitana di superficie al confronto con Rfi, Trenitalia e la Regione mentre non dobbiamo dimenticare che è in itinere il protocollo d'intesa tra Comune e Rfi (manca la firma dell'assessore regionale ai Trasporti).

Inoltre, abbiamo già incassato l'assicurazione di Renzi sul fatto che il progetto della metropolitana ragusana sarà finanziato”. Soci molto soddisfatti, dunque, per la passeggiata in treno mentre sono stati davvero strafelici i bimbi che non erano mai saliti su una littorina. “E’ stato un piacevole momento di crescita della comunità – sottolinea ancora Cilia – che crede nell'impegno di tutti per vivere in una città sempre più partecipata, bella e con servizi all'altezza dell'attesa dell’intera collettività. Auspichiamo che il nostro percorso possa essere condiviso da un numero sempre maggiore di ragusani”.