Linee guida Gravidanza, Oms: 8 visite

Otto visite minimo. E’ una delle regole da seguire in gravidanza. Lo annuncia in alcune raccomandazioni l’Organizzazione mondiale della sanità. L’Oms spiega che nel mondo 303mila donne sono morte lo scorso anno per cause legate alla gravidanza, 2,7 milioni di bambini sono morti nei primi 28 giorni di vita e 2,6 milioni sono nati già morti. Per questo motivo è stato deciso di modificare le vecchie linee guida che prevedevano solo quattro visite, che sono però insufficienti secondo gli esperti dell'organizzazione.
Dopo un primo contatto entro le prime 12 settimane, spiega il documento, che contiene 49 indicazioni dalla dieta ai supplementi necessari, ulteriori visite andrebbero fatte a 20, 26, 30, 34, 36, 38 e 40 settimane di gravidanza. Prima delle 24 settimane va fatta un'ecografia per valutare eventuali anomalie fetali.