Ragusa, cocaina e proiettili in pieno centro

I finanzieri del Comando Provinciale di Ragusa, impegnate nel controllo economico del territorio e nella repressione dei reati nel settore degli stupefacenti, lo scorso fine settimana hanno tratto in arresto un ragusano, B.A. di anni 26. Ad insospettire gli investigatori del Nucleo di Polizia Tributaria, durante un posto di controllo nella zona dello Stadio Comunale “Aldo Campo”, è stato il comportamento alquanto nervoso del soggetto, fermato a bordo di una Fiat Multipla. La perquisizione personale e del veicolo ha consentito di rinvenire diverse buste di cellophane contenenti 43 grammi di sostanza stupefacente, costituita da 30 grammi di cocaina, 5 grammi di marijuana e 8 grammi di hashish.

Dai successivi controlli, anche presso l’abitazione dello stesso, sono stati rinvenuti e sequestrati un bilancino elettronico, un coltello intriso di sostanza stupefacente, altro materiale occorrente per il confezionamento in dosi, 350 euro in contanti, nonché n. 10 cartucce per pistola cal. 9 mm corto e una carta Postamat. Il responsabile è stato tratto in arresto e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato condotto presso la Casa Circondariale di Ragusa. Prosegue l’attività della Guardia di Finanza nel contrasto al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti, che nei fine settimana registra un’impennata nei consumi, in particolar modo fra i giovani.