Modica, morto il 16enne Stefano Bombardamento

E’ morto la scorsa notte il 16enne Stefano Bombardamento, il ragazzino caduto il 9 marzo 2013 nel lucernario della scuola “Denaro Papa” dove era salito per recuperare un pallone che era finito sul tetto dell'edificio mentre stava giocando nel cortile con altri amici. Stefano è deceduto dopo un calvario durato tre anni, vissuti prima in una struttura specializzata di Rimini dove è rimasto ricoverato per circa due anni, e poi nella sua abitazione a Modica. Abitazione che era stata preparata e adeguata prima del suo ritorno avvenuto l’anno scorso, nel 2015. I genitori lo hanno accudito e curato fino alla fine con amore e senza sosta.

Diversi gli accessi al Pronto Soccorso dell’ospedale Maggiore di Modica per i continui peggioramenti dello stato di salute di Stefano registrati nell’ultimo anno. I funerali si terranno lunedì 7 novembre alla ore 11 nella chiesa della Madonna delle Grazie a Modica in forma strettamente privata per volontà dei genitori. La redazione del Quotidiano di Ragusa esprime sentite condoglianze alla famiglia.