Bari, aggredito da tre rottweiler: perde le gambe

Tre rottweiler hanno aggredito un uomo di 43 anni mentre si trovava nel giardino della villetta in cui viveva con la famiglia. E’ accaduto nel quartiere Carbonara, nella periferia barese. I cani, di proprietà del cognato dell’uomo, hanno aggredito il 43enne agli arti inferiori, provocandone gravi lesioni. L’uomo subito soccorso è stato trasferito in ospedale dove per la gravità delle lesioni i medici sono stati costretti ad amputargli le gambe.

La Polizia, allertata dell'accaduto dai medici ospedalieri, hanno portato via dal luogo dell'incidente i quadrupedi, per affidarli al servizio veterinario dell'Asl di Bari. Per la coppia, invece, è stata aperta un'indagine per lesioni colpose.