Santarcangelo di Romagna, trovato corpo mummificato di donna

Il corpo mummificato di una giovane donna di un’età compresa tra i 18 e i 30 anni è stato trovato, ieri mattina, all’interno di un container nella stazione ferroviaria di Santarcangelo. A trovarlo sono stati alcuni operai che erano arrivati sul posto per recuperare la struttura e trasportarla in un altro cantiere. Ancora non si conosce l’identità della donna considerato che non sono stati trovati documenti ne oggetti che possono facilitarne l’identificazione.

Al momento l’unica consapevolezza è quella che il corpo si trova in uno stato di decomposizione e che la sua morte è avvenuta probabilmente tre o quattro mesi fa. La donna di costituzione robusta e con i capelli scuri aveva ancora dei calzoncini, una t-shirt ed un paio di sneakers ai piedi, ed era rannicchiata a terra, su un materasso e una coperta. Sul posto per le indagini sono intervenuti gli uomini della Polfer insieme ai colleghi della Polizia scientifica e della squadra mobile. Il medico legale dopo il sopralluogo ha spiegato che sul corpo non ci sono segni di armi da taglio o da sparo ne sono state trovate siringhe che possano far pensare ad un overdose. Sarà l’autopsia a far luce sul tragico ritrovamento.