Ragusa, protesta lavoratori Conad: raccolta firme a Marina

Una nuova protesta del personale dipendente del punto vendita Conad attivo nel centro commerciale “Le Masserie” di Ragusa. E' quella organizzata dai rappresentanti sindacali aziendali della Fisascat-Cisl per sabato 17 settembre, dalle 10 alle 18, in piazza Duca degli Abruzzi a Marina di Ragusa, una raccolta firme. Il timore è sempre quello della perdita dei posti di lavoro. L’obiettivo della raccolta firme è sensibilizzare il prefetto, il sindaco, l’ufficio del lavoro e la proprietà del centro commerciale a individuare le opportune sinergie per dare continuità al superstore alimentare così da assicurare il dovuto prolungamento occupazionale ai lavoratori attualmente in forza al punto vendita Conad.

“E’ una strada difficile da percorrere – affermano il segretario generale della Fisascat-Cisl Ragusa-Siracusa, Venera Carasi, e il segretario territoriale, Salvatore Scannavino – ma mettendo assieme, in maniera sinergica, le varie forze chissà che non si riesca a compiere una impresa a tutta prima impossibile da realizzare. Stiamo cercando di battere tutte le piste per tutelare al meglio i lavoratori dopo l’infausta decisione dell’azienda proprietaria del punto vendita Conad di chiudere l’attività e di penalizzare la forza lavoro esistente”.