Roma, gioco d'azzardo, Renzi "toglieremo slot da bar e tabaccherie"

Una misura per togliere le slot machine dalle tabaccherie e dagli esercizi commerciali. E' quella che avvierà il Governo. Lo ha annunciato il presidente del Consiglio, Matteo Renzi. Una notizia che viene anche confermata dal sottosegretario all'Economia con delega ai giochi, Pier Paolo Barretta. La proposta prevede la riduzione di almeno il 30% delle slot machine, già decisa con la legge di Stabilità e di farlo eliminando l'offerta di gioco dagli esercizi generalisti secondari (alberghi, esercizi commerciali, edicole, ristoranti, stabilimenti balneari, rifugi alpini, e altri); riducendola in modo significativo - fino ad azzerarla - nei pubblici esercizi (bar) e nelle rivendite di tabacchi; introducendo una certificazione di doppio livello (classe A e classe B) dei punti gioco e un rigoroso sistema di controlli; considerando valide, in materia di distanze, le decisioni normative adottate finora dagli enti locali, con i quali è in corso un negoziato.