Terremoto Amatrice, trovato corpo rifugiato afghano

Il corpo di Sayed, il rifugiato afghano rimasto sepolto durante la scossa del 24 agosto, è stato ritrovato tra le macerie ad Amatrice. I vigili del fuoco stamattina hanno avvito le operazioni di recupero. Si tratta di un intervento molto difficile, perché quel che resta dell'abitazione è franato e rischia di finire in un dirupo. Intanto sono state chiuse le ricerche nell'hotel Roma: tra le macerie non c'è più alcun corpo da recuperare.